Corso su agriturismi: presentato il programma

Giovani titolari di agriturismi, coadiuvanti o ragazzi che abbiano intenzione di avviare un'attività agrituristica di Alessandria e Asti si sono ritrovati, venerdì 3 luglio, a Cascina Cerola (frazione Franchini, Altavilla Monferrato) per la presentazione del corso dal catalogo Ismea (Istituto per i Servizi del Mercato Agricolo Alimentare) in programmazione il prossimo autunno.

Il corso, finanziato dal bando Ismea e organizzato dal Cipa.at, è rivolto agli imprenditori al di sotto dei 40 anni di età e ha per obiettivo il miglioramento della ricettività turistica e le strategie di intercettazione dei flussi turistici.

Il programma, strutturato su 40 ore, riguarderà vari aspetti dell'attività agrituristica: adempimenti fiscali, amministrativi, di sicurezza sul lavoro e delle preparazioni alimentari, fondamenti di lingua inglese e tedesca, prodotti del territorio (conoscenza e divulgazione), strategie di marketing. Docenti del corso saranno professionisti ed esperti qualificati di ogni materia di approfondimento. Inoltre, il bando prevede una visita di due giorni in una realtà agrituristica di una regione virtuosa per osservare e apprendere efficaci strategie utilizzate altrove.

Responsabile e coordinatore del corso Cipa.at è Fabrizio Bullano, che ha spiegato i contenuti all'incontro di venerdì; presenti anche il presidente provinciale Cia Alessandria Gian Piero Ameglio, il vicepresidente regionale Gabriele Carenini, il presidente regionale Agia Elena Zanetta, il presidente Agia per Alessandria Davide Garoglio, il responsabile per Asti Salvatore Seminara.