Pensione anticipata: se manca l’età, l’importo è ridotto

I lavoratori con età inferiore a 62 anni che possono far valere i requisiti contributivi (42 anni e 6 mesi gli uomini e 41 anni e 6 mesi le donne) per accedere alla pensione anticipata, entro il 2017 possono contare su una pensione senza penalizzazione a condizione che la contribuzione versata derivi esclusivamente da effettivo lavoro e da contributi figurativi per malattia, maternità, infortunio, servizio militare e cassa integrazione.
Dal 2018 l’accesso alla pensione anticipata prima di 62 anni di età, comporterà un taglio della pensione pari all’1% l’anno per i primi due anni di anticipo e del 2% per ogni anno successivo ai primi due.