Transito eccezionale macchine agricole: nuove disposizioni di permesso

Dallo scorso 10 maggio circa 1000 km di strade provinciali in tutto il Piemonte sono ritornate sotto competenza Anas, il che comporta la necessità di permessi specifici per la circolazione su queste strade.
Per la zona di Alessandria sono ritornate di competenza Anas le arterie principali nelle quattro direzioni attorno la città: Valenza-Tortona-Acqui Terme- Asti; nel casalese la strada che porta verso Asti.
Le macchine agricole interessate sono quelle definite “eccezionali”, per le caratteristiche di dimensioni e massa, specificate così: larghezza superiore a 2.50 metri e lunghezza superiore ai 12 metri; massa uguale o maggiore a 14 tonnellate, soggette a pagamento supplementare per usura.
Le tipologie di permessi sono diverse. Per i permessi per strade provinciali e minori si fa richiesta di autorizzazione in via telematica alla Provincia (Ufficio Trasporti Eccezionali) sul portale “te-online , pagamento diritti , bolli e usura per i casi previsti”; per le strade Anas si fa  richiesta di autorizzazione in via telematica all’Anas sul portale “te-web, pagamento diritti, bolli e usura per i casi previsti”; la durata del permesso è di 24 mesi per le macchine che non pagano usura, mentre è variabile da 4 a 12 mesi per i mezzi che pagano usura.
Per ottenere l’autorizzazione occorrono: libretto e allegato tecnico correttamente intestati all’azienda se i mezzi sono in proprietà; contratto di noleggio o leasing a dimostrazione di tali possessi; pagamento con pagoPA delle quote inerenti diritti e bolli ed eventuale usura. Nei casi di noleggio: noleggi a breve termine solitamente la macchina è già in possesso delle autorizzazioni alla circolazione, occorre comunque verificarlo; noleggi per periodi più lunghi o leasing l’azienda solitamente provvede a fare le autorizzazioni.
Scadenze: le autorizzazioni provinciali richieste prima del 01/05/2021 sono valide per la circolazione su tutte le strade, comprese quelle Anas, fino a scadenza naturale.
Si ricorda che le autorizzazioni con scadenza dal 31/01/2020 al 31/12/2021 sono state prorogate al 31/03/2022 causa emergenza Covid e mantengono la loro validità anche su strade Anas.
Le autorizzazioni provinciali richieste dopo il 01/05/2021 sono valide su strade provinciali e minori e occorre richiedere autorizzazione Anas per circolare su strade statali.
In mancanza di tali autorizzazioni sono previste sanzioni e provvedimenti amministrativi come da legge in vigore (es. fermo macchina, sospensione patente, ritiro carta di circolazione).
Info negli uffici Cia.