28 aprile, Giornata Sicurezza Lavoro

Mercoledì 28 aprile ricorre la Giornata mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro per promuovere la prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali.
Cia Alessandria continua l’offerta formativa dei corsi di formazione in materia per l’ambito agricolo, che non si sono mai arrestati ma hanno sfruttate le piattaforme web per poter fornire ai datori di lavoro e ai loro dipendenti gli strumenti per la prevenzione degli infortuni.
Secondo l’ultimo rapporto Inail, in agricoltura emerge un calo del 19,6% delle denunce registrate nel 2020 rispetto all’anno precedente, anche per l’effetto Covid: la difficoltà nella fornitura di materie prime per la produzione di beni essenziali, a causa dell’emergenza sanitaria, e l’improvvisa scarsità della manodopera, specialmente stagionale, provocata dal lockdown globale e dalla chiusura delle frontiere, si sono tradotte in una notevole contrazione del numero delle denunce di infortunio sul lavoro in agricoltura. Sempre secondo lo studio Inail, a infortunarsi di più sono gli uomini, la causa più frequente è lo scivolamento, ma è il trattore che è coinvolto nella maggior parte dei decessi: la tipologia di infortunio più frequente è quella in cui il lavoratore, alla guida del mezzo, viene schiacciato dal suo ribaltamento, ma sono stati riscontrati anche casi di investimento, metà dei quali da parte di un trattore privo di conducente, in genere perché l’infortunato era sceso dal mezzo che ha continuato a muoversi autonomamente. Le malattie professionali denunciate in diminuzione dell’8%, tra le patologie riscontrate, più del 75% sono malattie del sistema osteomuscolare e del tessuto connettivo (dorsopatie, patologie del sistema nervoso dell’orecchio).
Spiega il responsabile Cia Alessandria del Servizio Sicurezza sui luoghi di Lavoro Simone Nicola: «Con l’arrivo della bella stagione, ripartono in presenza e all’aperto i nostri corsi di abilitazione alla guida dei mezzi agricoli, secondo l’accordo Stato-Regioni. Siamo a disposizione di tutti gli agricoltori che necessitano formazione, obbligatoria di legge, che non è ristretta ai soli soci Cia». Aggiunge il presidente provinciale Cia Alessandria Gian Piero Ameglio: «La sicurezza sul lavoro è un tema molto sentito nella nostra Organizzazione e cerchiamo di offrire il migliore servizio per prevenire gli incidenti e gli infortuni. Nonostante l’impegno, però, ogni anno si registrano casi anche gravi, purtroppo, dovuti talvolta alla disattenzione. La confidenza con gli strumenti del lavoro non deve essere mai troppa, una piccola negligenza può costare molto cara in termini di salute».
Sul sito www.ciaal.it, nella sezione “Sicurezza” ci sono informazioni e moduli utili.