Cia consegna il ricavato del calendario associativo alla Fondazione Uspidalet

Si è conclusa la raccolta fondi promossa da Cia Alessandria tra i propri soci avviata con la campagna di tesseramento annuale e la distribuzione del calendario associativo “troviamoCIAtavola”.
Come tutti gli anni, Cia Alessandria sostiene una causa del territorio (lo scorso anno a favore dell’Associazione Vigili del Fuoco di Alessandria) e per il 2021 il ricavato (duemila euro) va alla Fondazione Uspidalet onlus, a sostegno dei progetti relativi alla sanità.
Alla consegna del ricavato al presidente della Fondazione Bruno Lulani, erano presenti il presidente Cia Gian Piero Ameglio, il direttore Paolo Viarenghi e la sua vice Cinzia Cottali.
Spiega Ameglio: “Ringraziamo i soci che hanno reso possibile la donazione. La Fondazione Uspidalet, che la nostra Organizzazione affianca da lungo tempo, è una realtà importante per la nostra provincia e non solo. La sanità è stata la protagonista dello scorso anno e riteniamo doveroso contribuire per migliorare le strutture ospedaliere e il loro parco tecnologico, con il nostro piccolo appoggio”. Commenta Lulani: “La donazione di Cia andrà a finanziare il progetto Senologia 3D, cioè la mammografia secondo una tecnica che consente di acquisire un'immagine 3D della mammella, da cui deriva uno screening migliore, riducendo drasticamente la possibilità di falsi negativi. Ringrazio la Cia e spero che altri seguano l’esempio”.