Assegnato all'80% il gasolio agricolo

"Accolta dall'Assessorato regionale all'Agricoltura la nostra richiesta di portare all'80% la percentuale di assegnazione del carburante agevolato a titolo di anticipo per le aziende agricole": ad annunciarlo è Gabriele Carenini, presidente di Cia Piemonte. "Per primi, ci siamo fatti portavoce di questa importante misura, subito recepita dall'assessore Marco Protopapa, che ringraziamo. Poter fare rifornimento di gasolio a prezzi più bassi - conclude Carenini - consentirà alle aziende agricole di poter continuare a lavorare a pieno ritmo per assicurare a tutti le scorte necessarie in questo periodo".
In condizioni ordinarie, l'assegnazione sarebbe stata al massimo del 50% fino all'aggiornamento del fascicolo aziendale con l'inserimento del piano colturale dell'anno in corso: adesso, considerato il momento eccezionale e i prezzi bassi del gasolio, attraverso l'impegno Cia che ha trovato accoglimento, la percentuale è stata alzata senza l'aggiornamento del fascicolo aziendale a causa dell'emergenza sanitaria.