Disoccupazione agricola: domande in Cia

C' tempo fino a marzo per presentare la domanda di disoccupazione agricola, ma non perdete tempo!
Le pratiche sono da svolgere nelle sedi Inac Cia.
Spiega la direttrice provinciale Inac Cia Alessandra Farinazzo: "L'indennità di disoccupazione agricola è una prestazione economica a cui hanno diritto gli operai agricoli a tempo determinato iscritti negli elenchi nominativi dei lavoratori agricoli dipendenti, gli operai agricoli a tempo indeterminato che lavorano in parte durante l'anno, i piccoli coloni, i compartecipanti familiari ed i piccoli coltivatori diretti che integrano fino a 51 le giornate di iscrizione negli elenchi nominativi mediante versamenti volontari".
L'indennità viene erogata in un’unica soluzione e presenta dei requisiti ed un meccanismo di calcolo particolarmente complessi, nonché il vincolo dell’inoltro telematico della domanda nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 31 marzo dell’anno successivo a quello in cui si è verificata la disoccupazione. Anche in questo caso gli operatori del Patronato svolgono un ruolo fondamentale nell’accertamento del diritto alla prestazione e nella verifica della sua corretta e tempestiva erogazione.