Il Dolcetto parla tedesco

C'eravamo anche noi della Cia in Enoteca a Ovada all'incontro con Steffen Maus, giornalista tedesco e responsabile del blog Weinweler, che ha detto, all'interno di una conferenza dedicata all'Anno del Dolcetto: «Il Dolcetto di Ovada e l'Ovada docg hanno tutte le carte in regola per diventare il target di riferimento di questa tipologia. Personalmente trovo che siano superati i piccoli "difetti" riscontrabili fino a qualche tempo fa. Per arrivare a standard più elevati, però, servirebbe una produzione annuale maggiore: il potenziale c'è».