Inaugurato il nuovo mercato di Cia e Confagricoltura in Borgo Città Nuova ad Alessandria

Nella mattinata di martedì 1° ottobre ad Alessandria nel quartiere Pista, in Borgo Città Nuova, è stato inaugurato il nuovo mercato agricolo di Cia e Confagricoltura, insediatosi di recente.
I nostri produttori agricoli sono rimasti molto soddisfatti dall’accoglienza finora dimostrata dai clienti e dai visitatori del mercato, in un’area in cui non vi erano mai state finora attività di questo genere. Abbiamo riscontrato fin da subito una forte presenza di pubblico rappresentato sia dai residenti in loco, sia da chi frequenta questa zona di notevole passaggio dovuto alla vicinanza di istituti bancari, assicurativi e sanitari, pubblici esercizi, scuole e centri di aggregazione” ha spiegato il presidente Cia Alessandria Gian Piero Ameglio.
All’inaugurazione, insieme agli imprenditori agricoli, ai dirigenti e ai funzionari delle due Organizzazioni, erano presenti il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco e l’assessore comunale all’Agricoltura Mattia Roggero.
Il primo cittadino ha dichiarato: “Per la nostra realtà territoriale valorizzare l’agricoltura e il settore primario non rappresenta un’azione di scarso rilievo: non lo è per la storia secolare di Alessandria e per le sue peculiarità economico-produttive fin dal tempo della sua fondazione e non lo è, guardando all’oggi e alle prospettive future, per ciò che rappresenta l’attenzione alla qualità dei prodotti e la fruizione di eccellenze proposte alla comunità cittadina. Se a questo aggiungiamo due ulteriori considerazioni – la proficua sinergia operativa tra Cia e Confagricoltura e la localizzazione in Borgo Città Nuova di questo nuovo mercato – si comprende bene quanto l’inaugurazione odierna rappresenti veramente un tassello importante di una complessiva strategia per il miglioramento dello “stare-bene” e della qualità della vita ad Alessandria. Infine, non posso non sottolineare come Borgo Città Nuova, realizzato su un progetto del prof. Léon Krier e dell’ing. Gabriele Tagliaventi, si caratterizza architettonicamente con una visione classico-rinascimentale di un nuovo umanesimo in cui ben rileva anche l’elemento del “mercato”: un luogo peculiare che enfatizza, con la presenza di un sistema di spazi-aperti trattati come piazze porticate, la funzione di “agorà” e condivisione, proprio come nelle antiche piazze”.
L’assessore Mattia Roggero, a questo riguardo, ha rimarcato come “si tratti di prodotti di eccellenza e di grande qualità che vengono proposti da quest’oggi in un’area di Alessandria strategicamente molto importante, sia perché caratterizzata da forte residenzialità, sia perché questa residenzialità riguarda diverse fasce generazionali. Mentre dunque ringrazio Cia e Confagricoltura per il convinto coinvolgimento che porta ad inaugurare anche questo mercato che si affianca a quello presso Piazza della Libertà, ritengo sia doveroso sottolineare come questa decisione contribuisca ad enfatizzare la rilevanza del quartiere Pista e l’impegno dell’Amministrazione Comunale nel valorizzare tutti i diversi quartieri cittadini”.
Il mercato è attivo tutti i martedì mattina dalle ore 7.30 alle 13 circa con un’ampia gamma di prodotti tra cui riso, frutta e ortaggi di stagione, marmellate ecomposte, salumi, miele, erbe aromatiche essiccate, formaggi caprini e vaccini, vino, piante e fiori, farine, uova e altro.
“Questa esperienza mercatale alessandrina con esposizione e vendita di prodotti degli agricoltori di Confagricoltura e Cia si affianca a quella che viene da tempo realizzata ogni mercoledì mattina dalle 8 alle 13 in Piazza della Libertà” hanno concluso i direttori provinciali di Confagricoltura e Cia, rispettivamente Cristina Bagnasco e Paolo Viarenghi.