Venerdì 2 agosto la consegna delle oltre 11mila firme per limitare il numero di cinghiali e caprioli

Venerdì 2 agosto, alle ore 9,00, nella Sala del Consiglio Provinciale (g.c.), in Piazza della Libertà 17 ad Alessandria avrà luogo la consegna, ai Rappresentanti delle Istituzioni, delle oltre 11mila firme raccolte per la petizione relativa alla richiesta di limitare il numero di caprioli e cinghiali.
Con la preziosa collaborazione dei Sindaci, che ogni giorno ricevono le proteste degli agricoltori e dei cittadini, i dirigenti di Cia e Confagricoltura Alessandria promotori dell’iniziativa, illustreranno i problemi connessi alla sovra popolazione di ungulati.
Ai Parlamentari, ai Rappresentanti della Regione e della Provincia si è chiesto di comunicare, nel corso dell’incontro, gli atti concreti che intendono adottare per dare soluzione alle richieste avanzate nella petizione.
Le firme raccolte verranno consegnate all’Assessore Regionale Claudio Sacchetto, alla Provincia e al Prefetto.
La petizione ha raccolto intorno a se una particolare attenzione e larghi consensi proprio perché nasce da una esasperante situazione in cui versa il mondo agricolo a causa dei sempre più numerosi e frequenti danni da ungulati alle colture. Essi si riscontrano prevalentemente nei vigneti e nei frutteti, ma anche su tutte le coltivazioni compresi i boschi, senza contare i 162 incidenti stradali dovuti a caprioli e i 94 dovuti a cinghiali verificatisi in provincia solo nel 2012.
Successo per questa raccolta firme anche nei principali mercati zonali e nei luoghi di maggior passaggio dei centri zona provinciali dove è stato possibile raccogliere il numero maggiore possibile di adesioni andando direttamente a contatto con la cittadinanza.