Castello di Grillano vince il Marengo Doc Biologico

Con l'Ovada 2017 il Castello di Grillano Az. Agr. Carlotta e Rivarola di Ovada si aggiudica il Premio Marengo DOC Biologico del 45° concorso enologico della provincia di Alessandria.
Le Commissioni di degustazione della 45esima edizione del Concorso Enologico provinciale “Premio Marengo DOC” hanno decretato i vincitori dell'evento organizzato dalla Camera di Commercio di Alessandria con il supporto operativo della propria Azienda Speciale Asperia.  
 
I premiati del Premio Marengo d'Oro 2019:
 
- Marengo d’Oro per la categoria Vini Spumanti  Alta Langa Bianco Extra Brut 2014 - Cuvée Aurora dell’impresa Banfi srl Cantine in Strevi;  
- Marengo d’Oro per la categoria Vini Bianchi Gavi del Comune di Gavi 2017 – Etichetta nera dell’impresa La Chiara Società Semplice Agricola di Gavi;
- Marengo d’Oro per la categoria Vini Rossi Colli Tortonesi Barbera Superiore 2017 – Cascina La Zerba di Volpedo dell’impresa Cantine Volpi di Tortona;
- Marengo d’Oro per la categoria Vini Aromatici Strevi Passito 2011 - Reverentia dell’impresa Cà di Cicul di Strevi.
 
Ad essi si aggiungono: 
 
Premio Marengo DOC Giovani  Barbera d’Asti 2016 – Filari corti  dell’impresa Olivero Daniele di Cassine;
Premio Marengo DOC Biologico  Ovada 2017 dell’impresa Castello di Grillano Az. Agr. Carlotta e Rivarola di Ovada;
Premio Marengo DOC Donna  Strevi Passito 2011 - Reverentia dell’impresa Cà di Cicul di Strevi. 
 
Riconoscimenti e diplomi anche per altri associati Cia Alessandria: Cà Bensi Azienda Agricola, Fratelli Facchino Az. Agr. di Facchino Giorgio, Ivaldi Franco, Montestregone Società Agricola, Orsi Azienda Agricola di Orsi Roberto, Pestarino Alvio Azienda Agricola, Bellati Maria Carla, Cà del Bric, Cavelli Davide Azienda Agricola, La Valletta Azienda Agricola di Italo Danielli, Pastorello Mario Azienda Vitivinicola, Tenuta Gaggino, Valditerra Vini.

Questi grandi vini fanno parte delle 30 doc e docg di eccellenza alessandrine, e cioè di quei prodotti che, avendo ottenuto almeno 88 punti su 100, si possono fregiare del riconoscimento della Selezione Speciale. Inoltre sono ben 55 i vini che hanno raggiunto il punteggio di 85/100 e che pertanto sono stati insigniti del diploma “Premio Marengo DOC”.
I campioni di vino presentati al Concorso da 68 aziende sono stati complessivamente 187, dei quali 55 per la categoria bianchi, 107 per la categoria rossi, 18 per la categoria aromatici e 7 per la categoria spumanti.
Tra tutti i vini partecipanti hanno concorso per le categorie Giovani, Donna e Biologico: - 6 vini presentati da giovani imprenditori (nati a partire dal 1979);  - 38 vini presentati da imprese a prevalente composizione femminile; - 15 vini biologici.
Tutti i campioni, sottoposti ad una doppia anonimizzazione, sono stati degustati dalle Commissioni che hanno lavorato il 16 e il 17 maggio, mentre la Commissione Finale composta da enologi, giornalisti, sommelier ed esperti del settore, ha operato il 22 maggio u.s..

Commenta il direttore Cia Carlo Ricagni: "Ci complimentiamo con l'azienda di Francesco Torello, Castello di Grillano, perchè per il secondo anno consecutivo riceve il premio per la sezione dedicata al biologico, confermando la qualità e il grande impegno per un'agricoltura sostenibile e sempre più attenta all'impatto ambientale e alle richieste del consumatore".