Bing Wines, ingresso omaggio per soci Cia

Cia Cuneo è partner co-organizzatore di Bing Wines di Indigena, il festival che torna a Barolo e Costigliole d'Asti nel prossimo fine settimana (4/5 maggio).
L'organizzazione ha comunicato che l'ingresso - previsto al pubblico di 30 euro - sarà gratuito per i soci Cia di tutto il Piemonte (e anche di altre regioni), mostrando la tessera associativa all'ingresso in corso di validità.
BING –  che tra il 4 e il 5 maggio vedrà riunirsi 100 tra le migliori aziende vitivinicole d’Italia selezionate direttamente da Ian D’Agata, ha in un appuntamento degustazioni, convegni, tavole rotonde e incontri con i
grandi nomi del panorama italiano. Inoltre l’Asta del Barolo del 12 maggio, che coinvolgerà i produttori locali, alla quale farà seguito aperitivo e degustazione di vini del territorio.


BING
"BEST ITALIAN NATIVE GRAPES AND WINES"
il primo festival firmato Ian D'Agata dedicato alle aziende di eccellenza italiane che producono grandi vini da uve autoctone

Barolo
4 maggio, h. 11-18 e 5 maggio, h. 10-17
Nasce a Barolo BING“Best Italian Native Grapes and Wines”in collaborazione con l'Associazione Piedmont Good Wines e un grande partner di Collisioni: la Cia Cuneo. Un nuovo evento aperto al pubblico, dedicato a professionisti e wine lovers da tutto il mondo, ideato da Ian D'Agata per il Festival Collisioni, che nella sua prima edizione coinvolgerà oltre 100 cantine da tutta Italia.
Il 4 e 5 maggio l’antico borgo di Barolo, simbolo del vino italiano di qualità nel mondo, si trasformerà in un crocevia di diverse culture vinicole di eccellenza basate sull’utilizzo di uve autoctone italiane.
Verranno ospitati, rigorosamente su invito dello stesso D’Agata, alcuni dei migliori produttori di vino del Paese che hanno contribuito alla salvaguardia o dedicato il proprio lavoro nel portare alla massima espressione una o più uve autoctone della loro regione, trasformandole in grandi vini apprezzati in tutto il mondo.
Il cortile del Castello di Barolo, grazie a un allestimento ideato appositamente per l’evento e a una grande tensostruttura con stand di degustazione, proporrà al pubblico, tramite assaggi e incontri con i
produttori, i grandi vini autoctoni del nostro paese, dalla Valle D'Aosta alla Puglia, dal Piemonte al Veneto alla Sicilia.

Un'occasione unica per gli operatori del settore e per il pubblico di tutta Italia e non solo di degustare vini dai vitigni più tipici, più caratteristici, più originali e rappresentativi della grandissima ricchezza
del patrimonio vinicolo italiano. L'iniziativa, si inserisce nel Progetto e Festival Indigena: il percorso pensato da Ian D'Agata e Collisioni per promuovere la conoscenza e la valorizzazione dei vitigni autoctoni italiani.
Accesso gratuito per operatori del settore su registrazione Per informazioni su ingresso e per accrediti  scrivere a:
info@indigenawine.com

LE DEGUSTAZIONI E LE TAVOLE ROTONDE DI IAN D'AGATA A BING WINES
Accesso libero, fino a esaurimento posti
Per registrarsi: info@indigenawine.com

SABATO 4 Maggio – BING WINES
@Agrilab, Cortile del Castello di Barolo
09.30-10.45:Verticale di Barolo Ravera Riserva Vigna Elena ELVIO COGNO
14.30-15.45: Verticale di (Tocai) Friulano SCHIOPETTO 1992-2015
16.15-17.30: Verticale di Pinot Bianco VOLPE PASINI 1997-2015
17.45-19.00:Verticale di Uceline CASCINA CASTLET

DOMENICA 5 Maggio – BING WINES
@Agrilab, Cortile del Castello di Barolo

08.45-10.00: Verticale di Petite Arvine Vigen Rovettaz GROSJEAN 1997-2016   
10.30–11.45: Verticale di Nero d’Avola Nero Sanlorè GULFI 2001-2015
12.00-13.00: tavola rotonda : I grandi autoctoni bianchi raccontati dai vignaioli protagonisti
14.30-15.30: tavola rotonda : Le enoteche storiche d’Italia ricordano… (evento riservato ai professionisti)
16.00-17.00: tavola rotonda : I grandi autoctoni rossi raccontati dai vignaioli protagonisti
17.00-18.00: tavola rotonda : Gli autoctoni più rari raccontati dai vignaioli protagonisti