Mario Spalla sulla fauna selvatica

Mario Spalla – già dirigente della Confederazione e per molti anni consigliere in ATC1, ci ha inviato una lettera in cui pone una serie di domande sulle azioni svolte dalla Cia in merito alla caccia e ai danni che la fauna selvatica arreca alle colture.
Su alcuni di questi punti la Cia di Alessandria non concorda, anche se ritiene utile aprire il dibattito tra Associati e dirigenti affinché si possa al meglio interpretare la volontà della base associata.
In allegato, il commento inviato da Spalla, anche disponibile negli uffici Cia. 
Spiega il presidente provinciale Gian Piero Ameglio: “Continueremo a lavorare con pazienza, come si fa in democrazia, per chiedere alle forze politiche di modificare le norme non congruenti alle nostre necessità e utilizzeremo in questo senso gli incontri che avremo con i candidati alle prossime elezioni regionali ed europee”.
Per commenti e osservazioni: g.notarianni@cia.it