Opial, Caf Cia e Inac: firmato accordo

E' stata firmata, dal direttore Cia Carlo Ricagni e la presidente Opial Elisabetta Gnecchi, la convenzione tra Cia Alessandria e Opial - Ordine Professioni Infermieristiche Alessandria riguardo i Servizi alla Persona del Caf Cia e del patronato Inac.
Gli iscritti Opial, circa 3500 infermieri in provincia di Alessandria, potranno usufruire delle consulenze legali, fiscali e previdenziali offerte dal Caf Cia, strutturato in tutti i centri Zona del territorio.
La giornata è proseguita con un corso di formazione tenuto da Elisabetta Gnecchi, infermiera al Pronto Soccorso dell'ospedale infantile, che ha illustrato la gestione dell'emergenza, come effettuare la chiamata ai soccorsi, come intervenire tempestivamente in caso di malessere o incidente e quali sono le condizioni da valutare in un soggetto colpito da malore.
Ad esempio: far adottare la posizione laterale di sicurezza in caso di incoscienza; se i bambini ingeriscono un corpo estraneo non li si deve assolutamente scuotere (il corpo estraneo scenderebbe ancora di più), ma metterli in posizione recline verso il basso e battere sulla schiena; in caso di emorragia da ferita occorre fermare la fuoriuscita di sangue apponendo un laccio appena sopra la lesione; in caso di ustioni non si deve mai bucare la bolla che si crea, nè asportare la pelle, ma solamente detergere con acqua fresca e aspettare di essere medicati in maniera corretta; in caso di distorsione, applicare del ghiaccio e valutare dopo qualche ora la situazione.
In ogni caso, è fondamentale mantenere la calma e dare tutte le informazioni corrette ai soccorritori al telefono. Il numero da comporre è il 112.
La Cia di Alessandria proporrà a breve corsi aperti alla cittadinanza in collaborazione con Opial.
Commenta il direttore Cia Carlo Ricagni: "La Cia vuole rapportarsi meglio con i cittadini e offrire anche servizi nuovi alla comunità. I rischi di piccoli incidenti e traumi in casa e in campagna sono numerosi, ma possono essere spesso risolti attraverso una buona conoscenza e una corretta informazione. D'altra parte, invece, la nostra Organizzazione offrirà ad Opial la propria attività legata principalmente al Caf e al Patronato".