Tutela del consumatore: convenzione Cia

C'è anche la Cia di Alessandria tra i firmatari dell'accordo proposto dalle Associazioni dei Consumatori.
Si è svolto in Camera di Commercio un incontro organizzato da Adiconsum, Adoc, ACP e Federconsumatori e rivolto alle Associazioni di Categoria per estendere le tutele previste dal codice del consumo aggiornato ai titolari di ditte individuali e Partite Iva. La Cia era rappresentata dal direttore Carlo Ricagni. Le Organizzazioni di tutela dei consumatori intendono offrire il servizio di Assistenza dedicato agli Associati delle categorie differenti.
Il volume di attività registrato, monitorato dalla Camera di Commercio, nel triennio 2015/2017 ha registrato un totale di 2815 controversie su 1549 (circa il 60%) relativo alle utenze (telefonia, luce, gas, acqua, tv), controversie che per il 90% dei casi ha trovato una composizione attraverso il sistema conciliativo previsto dalle autorità di regolazione del mercato (Agcom e Arera).
Commenta Ricagni: "Data la forte specializzazione degli argomenti, riteniamo utile la proposta delle Associazioni dei consumatori che potranno fornire un apporto al sistema delle piccole imprese che nello svolgimento delle loro attività incontrano anche problematiche relative alle utenze. La convenzione stipulata può costituire una valida opportunità per la risoluzione delle controversie".