Itas Luparia: le storie aziendali "per il diploma"

Sono state tre le classi di studenti a partecipare all'incontro organizzato dalla Cia di Alessandria all'Itas Luparia di San Martino di Rosignano, lo scorso venerdì.
L'evento, svolto nell'aula magna dell'Istituto, era indirizzato principalmente agli studenti dell'ultimo anno prossimi al diploma, ma i docenti hanno ritenuto opportuno fare partecipare anche gli allievi della prima classe. Ad accogliere la Cia, la dirigente scolastica Nicoletta Berrone insieme al professor Ferruccio Battaglia insieme al corpo docente che ha presenziato nel pomeriggio. La Cia era rappresentata dal presidente Gian Piero Ameglio, dal direttore Carlo Ricagni e dal suo vice Germano Patrucco (che ha introdotto la giornata), dal presidente regionale Cia Gabriele Carenini, dall'addetta stampa Genny Notarianni (moderatrice dell'incontro). Insieme a loro, c'erano anche i consulenti tecnici Cia ex allievi dell'Istituto che hanno raccontato i loro ricordi scolastici: Eugenio Capra (anche docente dell'Itas Luparia), Filippo Gatti, Fabrizio Capra, Marco Torino, Elia Robino, Franco Piana. Ex studente, presente all'incontro, anche Simona Gaviati, presidente regionale Turtismo Verde.
Cuore dell'incontro sono state le testimonianze dei tre casi di successo aziendali proposti da Cia: Matteo Vanotti con la start up xFarm, Umberto Signorini per il racconto del concetto applicato di economia circolare, gli ideatori del progetto "Share your farm" che la Cia assiste per alcuni aspetti, di condivisione del parco macchine aziendale (Vincenzo Barbieri, Niccolò Bricola, Riccardo Fagliano, Antonio Stoico).
Al termine dell'incontro, i rappresentanti Cia hanno distribuito agli studenti e agli insegnanti copia del libro "L'oro del contadini, la storia del grano alessandrino. Cia Alessandria, i nostri primi 40 anni".
La collaborazione tra l'Organizzazione e l'Istituto (premiato Bandiera Verde 2015) prosegue, con l'alternanza scuola-lavoro e percorsi di approfondimento coordinati.