Denunce infortuni all'INAIL

A partire dal 12/10/2017 non ci saranno più distinzioni tra infortuni lievi ed infortuni gravi ai fini della comunicazione all'INAIL. Con l'approvazione del D.M. 183/2016 del Ministero del Lavoro tutti gli infortuni con prognosi superiore ad un giorno dovranno obbligatoriamente essere trasmessi all'INAIL entro 48 ore  tramite la denuncia di infortunio. La trasmissione all'istituto è possibile solo tramite i servizi telematici messi a disposizione dall'INAIL che purtroppo ad oggi non sono ancora attivi per la categoria degli agricoltori. La mancata o tardiva denuncia da parte del datore di lavoro prevede la sanzione amministrativa da 1.290 € a 7.747 €.