Concorso fotografico: il 27 maggio i nomi dei vincitori (pubbl. 10.05.17)

Saranno resi noti nella cerimonia di premiazione del prossimo 27 maggio a Masio (Cascina Buonaria, strada Fontane 6, alle ore 17) i nomi dei vincitori del concorso fotografico "Madre Terra" dell'Associazione Culturale no profit Antonio Gambarota in collaborazione alla Cia di Alessandria.
La giuria si è riunita ed ha decretato i tre vincitori delle due sezioni ("La Madre Terra dona i suoi frutti ai popoli" e "Il Paesaggio Agricolo nella provincia di Alessandria") e i migliori portfolio presentati, oltre ai vincitori della categoria "Giovani". In giuria: Serena Querio - presidente Ass. Gambarota, Gianmarco Pagano - Assessore Cultura Comune Masio, Ilenio Celoria - docente di Fotografia, Franco Ponzano - presidente AFA, Silvano Ghirardo - AFA, Gabriele Balestri - fotografo professionista, Carlo Ricagni - direttore Cia Alessandria, Genny Notarianni - addetta stampa Cia Alessandria.
Sono state presentate 524 opere da 151 autori provenienti da tutta Italia (tra cui Piemonte, Liguria, Toscana, Lombardia, Veneto, Puglia, Campania), di cui 274 fotografie relative alla sezione dedicata al nostro territorio.
Commenta Margherita Ferrari dell'Associazione Gambarota: "Siamo soddisfatti dell'interesse che ha riscontrato questa terza edizione, che ha visto il coinvolgimento di tutti i circoli fotografici italiani; un concorso strutturato su stampe fotografiche con l'adesione di oltre 150 partecipanti è un grande successo". Aggiunge Carlo Ricagni, direttore della Cia di Alessandria: "Attraverso le opere proposte è emerso un ritratto del nostro territorio dove è forte la componente identitaria della terra vissuta come tradizione custodita e grande cura del lavoro agricolo. Inoltre la qualità degli scatti è davvero alta e i soggetti presentati sono stati molto interessanti da osservare".
Le opere premiate e segnalate della sezione "Il Paesaggio Agricolo nella provincia di Alessandria" entreranno a far parte di una mostra itinerante organizzata dalla Cia. Tutte le opere premiate e segnalate della prima sezione saranno in mostra nel mese di giugno a Cascina Buonaria a Masio e nel mese di settembre alla Libreria Mondadori di Alessandria.
I premi variano da 100 a 450 euro per i tre scatti migliori di ciascuna categoria; 100 euro per il miglior portfolio; macchina fotografica compatta per la migliore fotografia "under 18"; buoni acquisto da 50 euro nella Libreria Mondadori; prodotti agroalimentari e vitivinicoli alle opere particolarmente meritevoli segnalate dalla giuria.