Agricoltura del presente, ritorno al passato (pubbl. 10.11.16)

Martedì 15 novembre dalle 18.00 alle 20.00 a Palazzo del Monferrato ad Alessandria si svolgerà un incontro dal titolo "Agricoltura del presente, ritorno al passato", organizzato dalla SA San Martino di Occimiano con il sostegno della Cia di Alessandria, Città del Bio e il contributo di BNL Gruppo BNP Paribas.
L'incontro ha l'obiettivo di portare in evidenza le esigenze del territorio del Monferrato e le potenzialità occupazionali che l'agricoltura offre ai giovani che con spirito imprenditoriale vogliano intraprendere nella direzione dell'agronomia, del turismo, della cultura: potenzialità non ancora sufficientemente sviluppate nonostante il recente riconoscimento Unesco per gli Infernot e il Monferrato.
Durante il convegno saranno illustrati i servizi di assistenza e consulenza offerti dalla Cia di Alessandria per insediarsi in agricoltura, i servizi al credito a cura della BNP Paribas per investire nel settore e Umberto Signorini, titolare della SA San Martino e promotore dell'evento, racconterà la sua particolare esperienza e scelta professionale, da manager delle risorse umane per le principali industrie italiane a imprenditore agricolo innovativo e capofila di progetti di sviluppo sul territorio.
Spiega Umberto Signorini: "Con questo incontro intendo offrire un obiettivo e una visione positiva del futuro che possono e devono ritrovare sul proprio territorio opportunità di lavoro e sviluppo, per diventare a loro volta generatori di nuove iniziative nella filiera agricola".
Commenta Paolo Viarenghi, responsabile Politiche del Lavoro della Cia di Alessandria: "Umberto Signorini è un imprenditore che crede profondamente nelle potenzialità dei giovani e del territorio: lo dimostrano le assunzioni effettuate nella sua azienda di Occimiano, nate anche dalla valutazione della volontà dei candidati a impegnarsi nei progetti aziendali in corso. Questo, purtroppo, non accade in tutte le aziende: molte volte la valutazione del personale al momento dell'assunzione si esaurisce nella considerazione del solo curriculum vitae".