Continua la protesta dei cerealicoltori per i bassi prezzi frumento tenero.

Continua la protesta dei cerealicoltori per i bassi prezzi frumento tenero.
"Ci prepariamo per le semine autunnali -sostiene il Presidente Gian Piero Ameglio - sapendo che il reddito dei nostri produttori non è sostenibile, e che dovremo individuare processi nuovi all'interno della filiera del grano alessandrino".
Non basta protestare, e per questo la Cia di Alessandria con Confagricoltura e alcune Cooperative avviera' un progetto per la semina di varietà di grani panificabili richiesti dall'industria molitoria.