In piazza Perosi per promuovere i corsi di guida

Si svolgerà in piazza Perosi ad Alessandria, lunedì 4 aprile 2016 dalle ore 8.30, la giornata di promozione e informazione organizzata dalla Cia di Alessandria per i corsi delle abilitazioni per l'utilizzo di tutti i macchinari agricoli facenti parte dell'Accordo Stato/Regione 22 febbraio 2012, destinati al rinnovo degli operatori e ai nuovi addetti, che contano già oltre mille iscritti.
I formatori Paolo Viarenghi e Simone Nicola (responsabili Cia che, insieme ad Andrea Grillo e Mario Lunardon, hanno conseguito l'idoneità di insegnamento nel centro specializzato Imamoter di Ferrara) saranno presenti sul posto per dare tutte le informazioni sulla normativa e sui contenuti teorici e pratici dei moduli di lezione, in un'area attrezzata della Cia con un mezzo agricolo in esposizione.
I corsi si svolgeranno negli uffici della Cia (moduli teorici) e presso l'azienda agricola “Franco Sardo” di Valle San Bartolomeo (AL), Strada Cerca (moduli pratici).
Al termine dei moduli si svolgeranno delle prove teoriche e pratiche che, se superate, permetteranno il rilascio dell'attestato di abilitazione e del “patentino” formato tascabile.
Spiega Paolo Viarenghi, responsabile Politiche fiscali e del Lavoro Cia Alessandria e formatore dei corsi: "Abbiamo organizzato i corsi in modo da dare nelle ore a disposizione previste informazioni dettagliate e utili agli iscritti, che, ricordiamo, possono essere anche soggetti privati oltre agli agricoltori professionisti. Il nostro campo-prova è stato strutturato per le esercitazioni pratiche, con un percorso che prevede anche manovre in retromarcia, prove in pendenza con carico e altri ostacoli".
Commenta Gian Piero Ameglio, presidente provinciale Cia Alessandria: "La nostra iniziativa è una realtà unica in Piemonte e abbiamo già numerosi corsi al completo. L'obiettivo è fornire gli strumenti necessari per prevenire gli incidenti sul lavoro e garantire la sicurezza, attraverso la formazione, di tutti gli operatori in agricoltura".
Informazioni e iscrizioni in tutti gli uffici zonali della Cia.