Expo: cooperazione internazionale di pace e sviluppo

Appuntamento con Cia in Expo martedì 25 agosto ore 10.30 al Parco delle Biodiversità con il convegno dal titolo “Dalla terra la sola speranza di pace e sviluppo”, in collaborazione con Ases. Da sempre, con la sua ONG ASeS (Ass. Solidarietà e Sviluppo) la Confederazione Italiana Agricoltori è impegnata sul fronte della cooperazione ma, oggi più che mai, si pone l’esigenza di rafforzare, attraverso l’impostazione di programmi di cooperazione agricola, una politica di sviluppo sostenibile tale da offrire a quelle popolazioni e soprattutto ai giovani di quei paesi, una prospettiva.
Va assicurato reddito alle imprese e protagonismo sociale agli agricoltori innanzitutto per sfamare E’ necessario restituire centralità ai contadini dato che senza il lavoro dei campi non si può nutrire il pianeta né generare energie per la vita; così come non c’è cibo senza diritto e in particolare il diritto delle donne. Uno degli assi fondamentali su cui è costruito il progetto complessivo Cia in Expo è la cooperazione internazionale in quanto è la migliore risposta alla sfida globale che il futuro alimentare pone in termini di sicurezza alimentare e sviluppo sostenibile.
La presenza di Cia all’Esposizione Universale di Milano si sostanzia infatti nella apertura alla cooperazione internazionale anche come risposta alle crisi politiche ed economiche che drammaticamente stanno attraversando la nostra contemporaneità.